Viene fermata dalla polizia lungo l’interstatale 43 a Milwaukee (Usa) per eccesso di velocità. Ma Kevina Freeman, una 23enne, d’impulso ha pensato bene di inserire la retromarcia e scappare via travolgendo il poliziotto e il passeggero che era con lei. Nel forte impatto, ha anche tamponato l’auto della polizia per poi scappare via. Secondo quanto riferito dal poliziotto coinvolto nell’incidente, la ragazza aveva la patente sospesa e per questo motivo ha fornito delle false generalità. Ora la Freeman rischia una condanna fino ad un massimo di 52 anni di prigione