Il sottosegretario Pier Paolo Baretta guadagna la nuova delega al sistema bancario e finanziario istituita ad hoc presso il Tesoro dal ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan. Lo stesso Baretta avrà anche la delega al federalismo fiscale, in precedenza di competenza di Enrico Zanetti. Zanetti, nominato viceministro a fine gennaio, si occuperà invece del demanio, in precedenza delegato a Baretta.

Zanetti si occuperà anche di contenzioso valutario e attività finalizzata al contrasto del riciclaggio, bilancio comunitario, piani di rientro dai deficit sanitari e patto per la salute, disciplina della revisione legale e della gestione dei relativi registri ed elenchi, politiche di utilizzo e valorizzazione del patrimonio immobiliare dell’Agenzia del demanio e di Invimit Spa, Conferenza permanente per i rapporti tra Stato, Regioni e province autonome, Conferenza Stato-Città e autonomie locali e Conferenza unificata.