Maggio è il mese della masturbazione. Mi sono chiesta come mai, e Santa Wikipedia mi ha risposto: prima si trattava di un giorno e, successivamente, la celebrazione si è prolungata diventando internazionale. Visto che di quella femminile ne ho già scritto in un precedente post, oggi ho curiosato sul web, ne ho parlato con amici e direi che avete tempo fino al 31 maggio per sbizzarrirvi. Non sto ad elencare consigli su come praticare l’handjob ad un uomo. Piuttosto trovo interessante e divertente elencare le tecniche con cui, in maniera più o meno ruspante, l’uomo provvede a soddisfarsi.

Metodo lenticchie
Consiste nel comprare un sacchetto di legumi e immergere il membro. Pare che il movimento ondulatori procuri orgasmi incredibili. Dopo cestinate tutto nell’umido, grazie.

Metodo termosifone
In questo caso il piacere viene procurato dallo sfregamento tra una colonna e l’altra. Non consigliato agli iper-penici.

Metodo bistecca di manzo
Non serve descrizione tanto ormai sapete tutto.

Metodo pesca sciroppata
Scaldare leggermente in un recipiente oblungo frutta e relativo sciroppo. Appoggiare il tutto sul pavimento e posizionatevi come in modalità “flessioni”. Questo metodo però non è da tutti, è rischioso se si esagera col calore e si rischiano disastri sul pavimento.

Metodo mutanda
Si lascia tutto lì. Avvolto nel cotone. Ci si massaggia, ci si gira sul materasso e si conclude.

Metodo doppia impugnatura
Si unge il membro in questione – magari con un po’ di crema da viso della consorte – e via di carezze verticali con entrambe le mani.

Metodo schiuma da barba
Qualcuno trova eccitante il massaggio con la schiuma da radere. Attendo conferme.

Metodo con guanto con nervature
Qui mi sono chiesta dove si vendano. Io conosco quelli per lavare i piatti.

Metodi della nonna
Calzini o carta di giornale (e se vi viene stampata la faccia di Trump?)

Metodo Tenga
Si parla di uno dei brand più famosi al mondo di vagine artificiali. Le capsule per onanismo usa e getta sono ormai all’ordine del giorno e, con una decina di euro, potete provare orgasmi incredibili. Almeno assicurano così.

Metodo Valentina Nappi
Come sopra ma con le sembianze realistiche dell’antro della pornostar.

Metodo cybersex
Siete tecnologici? Allora smettete di utilizzare le mani, comprate i rivoluzionari kit da uomo: indossate gli occhiali 3D, scaricate l’app e inserite il fustino nell’ ona-cup in dotazione.

Metodo doppia stimolazione
Sintonizzarsi sul secondo canale – non intendo Rai2 – e sincronizzare l’andamento lento

Metodo Castaway
Due spugne con in mezzo un sacchetto. Il tutto infilato in una bottiglia.

Metodo Mrs Doubtfire
C’è chi accende l’aspirapolvere al minimo. Io lo sconsiglio: attenzione al risucchio e all’eventuale imbarazzo al Pronto soccorso.

Fatemi sapere se esistono altre tecniche. E mi raccomando: fino alla fine del mese mettete il tergicristallo allo schermo del pc o una traversa di plastica sul materasso del letto.

Potete seguirmi anche sul mio sito http://www.sensualcoach.it/