L’americana supera in due set la giocatrice numero 4 del mondo e conquista la finale