Catania, quartiere Nesima. E’ il 7 maggio scorso quando va in scena quello che sembra un film d’azione. I carabinieri inseguono una Smart con a bordo una persona che non si ferma per un controllo, la raggiungono in una strada senza sbocco e quando l’autista della vettura tenta di travolgerli per fuggire, un militare esplode dei colpi di arma per bloccare il mezzo. Poi lo catturano ma, quando lo stanno per ammanettare, vengono assaliti da gente della zona, che toglie letteralmente il sospettato dalle mani dei carabinieri che vengono colpiti con schiaffi e pugni. Tutto mentre il sospettato fugge. Il video filmato con un cellulare da un passante, che è stato pubblicato solo poche ore, ha suscitato l’indignazione dei catanesi
(video tratto dalla pagina Facebook Donne dei Carabinieri)