La Cassazione ha confermato le condanne per il crollo della Casa dello studente dell’Aquila: condanne da 4 a 2 anni e mezzo. Nel disastro morirono otto ragazzi. Il fratello di Lilli era uno di questi. Questo è l’appello di Lilli a Servizio Pubblico