Il 26 novembre 2012 l’elettricista Phani Guthula è stato chiamato per ispezionare l’impianto di illuminazione del Rodin Museum di Philadelphia. Ma, mentre si trovava sul tetto, il pavimento in vetro sotto di lui ha ceduto, causandogli una caduta di 11 metri. Un incidente che ha portato Guthula, che all’epoca aveva 27 anni, a subire più di 15 operazioni e 45 giorni di prognosi. Ora, a distanza di 6 anni dalla caduta, un tribunale civile ha stabilito che il Philadelphia Museum of Art e la società che si occupa della sicurezza dell’edificio (che non si è preoccupata di avvertire Guthula del pericolo) dovranno risarcirlo con 7,5 milioni di dollari. Nonostante le operazioni, l’uomo non ha mai recuperato del tutto le funzioni motorie
(video tratto dal canale Youtube PhillyVoice.com)