La situazione è tornata sotto controllo. L’incendio divampato in un deposito accanto al mercato vietnamita Dong Xuan Center, nel quartiere Lichtenberg di Berlino, è stato circoscritto ed è rientrato anche l’allarme per una possibile nube tossica. Dopo accurate misurazioni, polizia e vigili del fuoco hanno comunicato che, nel rogo non sono stati rilevati livelli di veleno pericolosi per la salute. Tuttavia, a causa del forte vento, è stata rinnovata la richiesta agli abitanti delle zone vicine di tenere le finestre chiuse.

Le fiamme sono ora sotto controllo, hanno detto i vigili del fuoco, anche se le operazioni di spegnimento del fuoco dureranno ancora diverse ore. “Controlliamo le fiamme, di più non possiamo fare”, ha detto un portavoce dei pompieri. Il Dong Xuan Center è un centro commerciale in cui si trovano prodotti asiatici a basso prezzo – abbigliamento e alimentari – ma anche diversi ristoranti, piccoli negozi di cosmetica, che offrono trattamenti per le mani e parruchieri.

Dagli accertamenti è emerso che il fuoco è divampato all’interno di un deposito nel quale vengono preparate le confezioni di plastica per inscatolare il sushi. Il deposito non appartiene direttamente al mercato, ma è situato immediatamente alle sue spalle. In un primo momento era circolata la notizia che fossero andate in fiamme sostanze chimiche: materiale usato per produrre smalto e bottigliette spray.