Violentissimi scontri hanno caratterizzato la finale del torneo Alagoano, una serie minore del campionato brasiliano, tra le squadre del Clube de Regatas do Flamengo e il Centro Sportivo Alagoano. La profonda rivalità che ha sempre contraddistinto le due tifoserie è scoppiata in attimi di terrore e scene di violenza brutale al termine del match che ha visto il Clube de Regatas vincere per 1 a 0 grazie a una prodezza dell’attaccante Neto Baiano che ha segnato al 92′. Subito dopo il gol i tifosi avversari si sono riversati sul campo di gioco dando vita ad una rissa gigantesca in cui hanno attaccato giocatori e dirigenti nonostante la presenza massiccia della polizia sugli spalti. Cinque persone sono state ricoverate in ospedale di cui uno in gravi condizioni