Ecco l’intervento di Marco Travaglio alla “Notte bianca della legalità“, la manifestazione che si è tenuta nella cornice del Tribunale di Roma, in cui i rappresentanti della Giustizia hanno portato la loro testimonianza agli studenti delle scuole romane. Il direttore de il Fatto Quotidiano, ai tanti giovani delle scuole che hanno partecipato all’evento, ha parlato dei pericoli non visibili della corruzione, dei danni della prescrizione e di come l’agente provocatore possa essere uno strumento efficace per combattere questo fenomeno. Travaglio ha anche fatto riferimento alle parole del presidente del Consiglio Renzi che ha descritto gli ultimi 25 anni di storia come “barbarie giustizialista”. “Ma – ha detto Travaglio – Renzi così riscrive la storia di questo Paese non parlando della corruzione” (Noemi La Barbera/alaNEWS)