Un Boeing 767 che naviga su un fiume. Questa la stramba immagine che si è presentata agli abitanti di Shannon, una città dell’Irlanda nella contea di Clare. Non si tratta di un film ma del viaggio che un vecchio aereo russo ha intrapreso dall’aeroporto locale, dove gli sono state asportate le ali, passando per una gru su una chiatta nell’estuario del fiume Shannon. Da qui il Boeing ha preso la via del mare per una traversata della durata di 36 ore lungo la costa occidentale irlandese con destinazione finale il ‘Quirky Nights Glamping‘ di Enniscrone, nella contea di Sligo, una sorta di camping di lusso, un parco a tema legato al mondo dei trasporti