La sfida alla californiana Uber era stata lanciata un anno fa. Quando Daimler AG aveva comprato MyTaxi, l’applicazione per smartphone (IOS e Android) nata da una startup tedesca che mette in contatto direttamente i clienti con i tassisti, proponendola nella città di Milano. Evidentemente, l’iniziativa è stata proficua visto che adesso i vertici dell’azienda di Stoccarda hanno deciso di portare anche a Roma il servizio che permette di cercare, prenotare e pagare il taxi tramite il proprio telefonino.

In meno di un mese, fanno sapere dalla filiale italiana di Daimler AG, circa 400 tassisti romani hanno “sposato” il programma, e per chi lo farà entro il 31 ottobre 2016 il servizio sarà gratuito. Non l’unico vantaggio, in realtà, visto che chi aderisce entro quella data e decide di acquistare una Mercedes usata fino a 4 anni o con un massimo di 100.000 km, potrà avere la garanzia di 36 mesi FirstHand compresa nel prezzo.

In questa fase di lancio, tuttavia, il trattamento più favorevole ce l’hanno i clienti. Visto che da oggi e per i prossimi due mesi chi utilizzerà l’applicazione MyTaxi pagherà le sue corse, entro i confini della città di Roma, solo la metà. Per poter usufruire dello sconto del 50% sarà sufficiente scaricare la App e registrarsi, quindi scegliere un metodo di pagamento e selezionare “Paga tramite App”. A questo punto, lo sconto scatta in automatico. Previsto, poi, anche un programma di fidelizzazione e “conquista”. Si chiama Referral Program, e prevede che ogni utente ne possa invitare uno nuovo, regalandogli un buono di benvenuto di 20 euro per la sua prima corsa, e ricevendone a sua volta uno dello stesso importo.

Il meccanismo di funzionamento prevede, infine, che tramite la App si possa controllare la posizione del taxi, stimandone così l’ora d’arrivo e il costo. Una volta accettata la richiesta si stabilisce una connessione con l’autista, potendone vedere la foto e il nome, come pure il modello della vettura e la sua targa. Alla fine della corsa la fattura arriva via mail e, come capita ad esempio su Tripadvisor, è possibile lasciare un voto (rating) sulla qualità del servizio.