Il mercantile italiano “Valle Blanco” è riuscito a soccorrere 26 migranti, nella notte tra venerdì e sabato, mentre sono iniziate le operazioni di recupero di altri 70 scomparsi, che si suppone fossero a bordo di un’imbarcazione diretta verso l’Italia, naufragata non lontano dalla costa libica, a circa quattro miglia da Sabratha. Le operazioni, riferisce la Guardia Costiera italiana, sono state rese più difficili dalla scarsa visibilità dovuta al buio.

La Guardia costiera italiana riferisce di essere stata informata venerdì del naufragio di un’imbarcazione con a bordo un centinaio di persone, avvenuto non lontano dalle coste libiche. Gli ufficiali italiani hanno quindi avvertito le autorità libiche e hanno chiesto anche al mercantile italiano ‘Valle Blanco’ di spostarsi nel luogo dell’incidente per salvare i migranti.