CAMPANIA, INDAGATO IL LEADER PD. “VOTI PER FAVORI AI BOSS CASALESI”
Il presidente regionale del partito “ha chiesto e ottenuto” sostegno. Di Vincenzo Iurillo

LA CAMORRA DELLA NAZIONE – L’editoriale di Marco Travaglio
Renzi aveva appena finito di dire che è passato il tempo della politica subalterna ai pm (ma quando mai) e si è subito scoperto il perché: il presidente del suo partito in Campania preferiva la subalternità alla camorra, per la precisione al clan dei Casalesi.

L’INTERVISTA – “LA CORRUZIONE È COSTITUZIONE. CI SERVONO LE ARMI ANTIMAFIA”
Il procuratore generale di Palermo Roberto Scarpinato: “Le leggi sono fatte per salvare dal carcere i colletti bianchi”. Di Marco Travaglio

I PROF DEL SÌ E QUEL LEGAME STRETTO CON LA BOSCHI E IL PD
Tra gli undici docenti che si stanno spendendo per la campagna di ottobre c’è il consulente giuridico del ministero per le Riforme e una ex candidata del per il Senato. Di Paola Zanca

SALA DICHIARA I REDDITI (NON AGGIORNATI)
Dopo le polemiche sulla casa in Svizzera, il candidato sindaco del Pd per Milano certifica in rete i suoi averi.

IL “MESSAGGIO” DEL REGIME: FERMATO CONSULENTE DEI REGENI
Ahmed Abdallah, attivista dei diritti umani, preso dalla polizia alla vigilia delle manifestazioni del 25 aprile.

SPAGNA, FELIPE SI ARRENDE: NESSUN INCARICO, VOTO-BIS IL 26 GIUGNO
Il leader socialista Sànchez incolpa Iglesias: preferisce Rajoy. Da Barcellona, Elena Marisol Brandolini

PUNTO DI GUERRA – L’ITALIA E IL CONTINGENTE VIRTUALE PER FAR BELLA FIGURA IN LIBIA
Dietro i proclami la strategia dell’inazione: aspettare che Tripoli se la cavi da sola contro gli jihadisti. Di Fabio Mini

A FORZA DI TAGLI CALA PURE L’ASPETTATIVA DI VITA DEGLI ITALIANI
Prima storica inversione di tendenza. E sulla prevenzione “siamo la Cenerentola del mondo”. Di Tommaso Rodano

L’OPINIONE – 25 APRILE, FESTA DELL’ETERNO OPPORTUNISMO ITALIANO
Fu il riscatto morale di poche decine di migliaia di donne e di uomini coraggiosi, gli altri aderirono a Hitler già sconfitto. Di Massimo Fini

ETRURIA E VICENZA, COSÌ LA VIGILANZA COPRE I SUOI ERRORI, E RESTA IN SELLA
L’autogol di Bankitalia: i vertici di Arezzo furono esautorati e sanzionati per aver fermato la fusione con la popolare di Zonin. Sarebbe un disastro, e gli ispettori di via Nazionale lo sapevano. Di Giorgio Meletti

HELICOPTER MONEY? TUTTO TRANNE LA COSA GIUSTA: FARE INVESTIMENTI PUBBLICI
Il divieto di finanziare il deficit statale ha redistribuito la ricchezza a favore del capitale: ora, piuttosto che permettere ai governi di creare lavoro, si dà la mancetta. Di Alberto Bagnai

LA STAGNAZIONE SECOLARE, ORA NE PARLIAMO SUL FATTO
Economisti e politici ne discutono da tempo, oggi lanciamo un dibattito: è possibile tornare alla crescita o il nostro destino è l’anemia. Di Fabio Scacciavillani