“Il problema dei topi? Bisogna trovare delle forme alternative. Ucciderli no, ovviamente. Io non uccido nemmeno le zanzare che mi trovo in camera, prendo un bicchiere, ce le metto dentro e poi le libero fuori dalla finestra”. Così Daniela Martani, ex gieffina, pasionaria vegana e candidata al comune di Roma con i Verdi, è intervenuta a Radio Cusano Campus, durante il programma ECG Regione. “La mia candidatura? Sono stata contattata dal coordinatore nazionale dei Verdi  – continua – che mi ha chiesto se avevo voglia di intraprendere questo percorso, ci ho pensato, ho letto il programma e mi sono detta che valeva la pena provarci. Mi batto ogni giorno per gli animali, giusto farlo anche in chiave istituzionale”. “Il problema degli storni a Roma? Non è che si può eliminare tutto quello che ci dia fastidio, allora dovremmo eliminare anche le persone che ci danno fastidio e non mi sembra il caso. Bisogna convivere – prosegue -, noi non siamo gli unici esseri viventi che hanno il diritto di stare qui. Gli storni ce li teniamo” (montaggio di Paolo Dimalio)