Francesco Totti scrive un’altra pagina di storia della Roma battendo il Torino praticamente dal solo. Luciano Spalletti lo manda in campo all’86′ con la Roma in svantaggi per 2 a 1. E il numero 10 fa esplodere di gioia l’Olimpico con due gol in meno di tre minuti: prima il pari in spaccata sulla punizione di Pjanic prolungata di testa da Manolas, appena 23 secondi dopo l’ingresso in campo, poi il rigore da tre punti che era stato concesso da Calvarese per un tocco con un braccio di Maksimovic su cross di Perotti. Rigore generoso, ma tant’è che Totti si riprende la Roma. Tutto vissuto dal telecronista della Roma, Carlo Zampa, che durante la telecronaca per Mediaset Premium prima si mette a piangere e poi urla: “Alla facciaccia vostra”