La Procura di Roma ha chiesto l’ergastolo per Daniele De Santis, l’ultrà giallorosso accusato dell’omicidio di Ciro Esposito, ferito gravemente il 3 maggio 2014 poco prima della finale di Coppa Italia tra Fiorentina e Napoli e morto dopo un’agonia di 53 giorni. Ecco l’intervista esclusiva di Sandro Ruotolo all’ultrà testimone della sparatoria andata in onda in una puntata di Servizio Pubblico. “Erano più di uno, indossavano caschi e passamontagna: è stato un agguato”, ha raccontato il testimone che ha aggiunto: “Ho visto Gastone De Santis sparare a Ciro, poi ha puntato la pistola in faccia a me e ad altri”