Anche i sassi, da Quentin Tarantino all’ultimo appassionato di cinema sanno che il tema che Alessandro Cattelan ha fischiettato è stato scritto da me e non da Ennio Morricone. La sua gaffe è inqualificabile e ingiustificabile, riuscendo ad offendere due professionisti in un sol colpo. Complimenti”. Con questa dichiarazione il maestro Franco Micalizzi si è scagliato contro il conduttore dei David di Donatello, reo di aver attribuito ieri in diretta il brano de ‘Lo chiamavano Trinità‘ al maestro Morricone invece che a lui. “L’ignoranza del presentatore è pari alla sua inadeguatezza a condurre quello che dovrebbe essere il fiore all’occhiello della celebrazione del cinema italiano”, conclude Micalizzi