Quando è stato portato nel centro di protezione animali di Granada, Spagna, questo cagnolino pesava appena pochi chili. ‘Spaghetti’, così è stato subito chiamato, era praticamente solo un mucchietto d’ossa sporgenti, non riusciva a stare sulle zampe e aveva pochissime speranza di sopravvivere. Ma Eduardo Rodriguez, che ha deciso di prendersi cura di lui, non si è lasciato intimorire e in poche settimane, grazie al cibo e alle coccole, è riuscito a far rimettere Spaghetti che è diventato un vero giocherellone