Io mi voglio candidare a sindaco per amore di questa città. Io amo Roma, anche perché come puoi non amare una città dove vieni, non fai una minchia per tre giorni la settimana, e ti riempiono pure di grana?”. Così, nel suo “Crozza nel Paese delle meraviglie (La7), il comico genovese veste i panni del senatore di Forza Italia Antonio Razzi e commenta la sua candidatura a sindaco della Capitale. “Amico caro, vota Antonio, vota Antonio, voto Antonio. Io – dice Crozza-Razzi – vinco sicuro perché i 5 Stelle hanno candidato Raggi, che si scrive quasi come me. E a Roma ci sono tantissimi vecchi rincoglioniti: fanno la x su Razzi e divento sindaco a vita”