Si riparava qui il primo ministro britannico Winston Churchill, in una stazione della metropolitana londinese non distante da Piccadilly, convertita in rifugio quando la Luftwaffe iniziò a colpire la capitale durante il conflitto mondiale. I locali, 22 metri sotto terra nel quartiere di Mayfair, sono stati messi in locazione l’anno scorso e da oggi partono i tour guidati. Dal 1940, Churchill si trattenne spesso tra i cunicoli sotterranei, dove dormiva, consultava documenti e incontrava i membri del suo gabinetto di guerra