IL RITORNO DI MANI PULITE
Riecco tre pm di Tangentopoli, mentre riesplodono le inchieste

EX VOTO – L’editoriale di Marco Travaglio
“Presuntuoso”. L’emerito Giorgio Napolitano, dalle colonne dell’amica Repubblica (intesa come giornale), ha emanato il suo regio editto pro astensione, facendo il palo a Renzi nello scippo del referendum di domenica. E tutti gli italiani devono essergliene profonondamente grati. Sono 60 anni che, quando parla, è cosa buona e giusta fare l’esatto contrario

ASSE NAPOLITANO-RENZI PER FAR FALLIRE IL REFERENDUM
Il senatore a vita lo considera “pretestuoso”, il premier lo definisce “una bufala”. E al Colle non gradiscono le esternazioni di Re Giorgio. Di Wanda Marra

“ONESTÀ, ONESTÀ!”: IL GRIDO DEI GRILLINI PER CASALEGGIO
Commozione quando parla il figlio Francesco, dieci anni: “Ciao papà, ci mancherai molto, puoi tornare?”. Poi il brindisi al bar Magenta insieme al Direttorio. Di Gianni Barbacetto

IL GOVERNO VUOLE ESPROPRI FACILI PURE SULLE IMPRESE
Dopo le case, il prossimo decreto consentirà ai creditori di prendersi pure i beni delle aziende senza passare dal giudice: norma ad hoc per Atlante. Di Marco Palombi

“PER RCS MEGLIO CAIRO CHE LA RISSA CONTINUA DI SOCI INCOMPETENTI”
Massimo Mucchetti, il senatore-giornalista, sull’operazione Rcs: “L’alternativa è lo status quo”. Di Stefano Feltri

IL POTERE DEI SEGRETI CHE GOVERNANO L’ITALIA
I protagonisti del primo libro della Paper First, la casa editrice del Fatto Quotidiano, a firma di Marco Lillo: da Berlusconi a Salvini, dal prefetto Tronca a Corrado Passera, dal procuratore di Roma a Giovanni Malagò. Di Marco Travaglio

L’INSERTO – BUONO: SCOPRI I RISTORANTI DEL CUORE DI ETTORE BOCCHIA

UN GIORNO DA BERTOLASO: VIA COL TROLLEY IN PERIFERIA
Il viaggio del candidato sindaco di Forza Italia, da Parioli fino alla famigerata Tor Sapienza. Di Tommaso Rodano

CAVA CROLLATA, DUE OPERAI INTRAPPOLATI SOTTO ALLE ROCCE
Il dramma ieri a Massa Carrara. Sopravvissuto un terzo lavoratore. Franate duemila tonnellate i marmo. Il boato udito fino in città. Di David Evangelisti

SICUREZZA, CHI VOLA SARÀ SCHEDATO
La direttiva approvata dal Parlamento prevede che le compagnie aeree dovranno comunicare i dati di chi viaggia sui voli diretti in Paesi extracomunitri o che sta tornando. Di Roberto Rotunno

IL CALO DI ISIS IN SIRIA AGGRAVA IL RISCHIO DI STRAGI IN EUROPA
Per i Servizi segreti “la parabola di Daesh” produrrà nuovi attacchi jihadisti che “potranno caricarsi di una forte valenza ritorsiva”. Di Davide Milosa

BOTTA E RISPOSTA: ROGATORIA PER LA VERITÀ SU REGENI
Dopo le dichiarazioni del raìs sull’uccisione del giovane, la Procura di Roma chiede tutti i dati che Il Cairo non ha dato: dalle telefonate alla morte dei presunti killer. Di Valeria Pacelli

L’AUSTRIA MINACCIA, BOLZANO TEME PERDITE MILIARDARIE
Il ministro della Difesa di Vienna: “In caso di emergenza chiuderemo i confini”. Roma: “Parole gravi”.

1818, L’ITALIA DI STHENDAL UUALE A QUELLA DI OGGI
Il Paese visto dallo scrittore francese all’inizio del XIX secolo. Cosa è cambiato? Non molto per la verità. Di Camilla Tagliabue

CANNES, QUEST’ANNO NON PERDIAMO: ITALIANI TUTTI FUORI CONCORSO
Dopo le delusioni del 2015, quest’anno niente tricole sulla Croisette. Spazio ai nostri autori solo nelle sezioni collaterali. Di Federico Pontiggia

PJ, CANZONI SOTTOVETRO TRA USA E KOSSOVO
“The Hope six demolition project”, l’ottimo rientro in scena di Pj Harvey, registrato alla Somerset Houde di Londra in uno studio di registrazione trasparente. Di Valerio Venturi