“Siamo pronti ad aprire di nuovo le nostre case e a condividere quel poco che abbiamo. Se non dovessimo avere niente gli regaleremo un abbraccio. Vogliamo vedere ancora i loro sorrisi, ci rendevano orgogliosi e felici”. Così Emilia Kamvisi, in un’intervista a ‘Siamo Noi’ e al Tg2000, il telegiornale di Tv2000, ha ribadito la vicinanza e l’accoglienza ai migranti sull’isola di Lesbo. Emilia è la nonna greca di Lesbo candidata al Premio Nobel per la Pace. La sua foto insieme alle sue amiche Maritsa e Stratia, mentre allatta con un biberon un bambino siriano, ha fatto il giro del mondo