Un 60enne e un 42enne di origini campane sono stati arrestati, a Roma, per aver truffato con la tecnica del finto incidente stradale alcuni anziani. Sono state diverse le denunce presentate da persone che coinvinte di aiutare un parente coinvolto in un sinistro stradale hanno visto svanire i risparmi di una vita. Il “modus operandi” era sempre lo stesso: la vittima veniva contattata da un sedicente avvocato, che le comunicava il coinvolgimento di un parente in un incidente e il fermo da parte dei Carabinieri a causa della mancanza della copertura assicurativa del veicolo. Nel copione del presunto legale la situazione si sarebbe potuta risolvere tramite il pagamento del premio assicurativo, qualche migliaio di euro, da versare nelle mani di un suo collaboratore. Le immagini del video sono state riprese con il telefonino di una delle vittime. I due sono stati arrestati in flagranza di reato