Francesco Gaetano Caltagirone incrementa la sua quota in Generali, portandola al 2,9 per cento. Il costruttore romano, attraverso la Fincal, ha acquistato 1.250.000 azioni, pari allo 0,08% del capitale del Leone di Trieste, spendendo 15,35 milioni di euro. L’operazione è avvenuta tra 5 e il 7 aprile. Tra il 5 e il 6 il presidente del gruppo Caltagirone ha effettuato operazioni di vendita e acquisto su stock option per un controvalore di 9 milioni e 287 mila euro. Gli acquisti confermano l’attivismo di Caltagirone sul titolo, iniziato nelle scorse settimane.

L’imprenditore è stato confermato vicepresidente del gruppo assicurativo triestino, di cui da marzo, dopo l’addio di Mario Greco, è amministratore delegato Philippe Donnet. Alla prossima assemblea in programma a Trieste il 28 aprile sarà presentata la lista per il cda del primo socio, Mediobanca (13,24%), appoggiata anche dagli altri grandi azionisti. Ne fanno parte Romolo Bardin, ad della holding lussemburghese Delfin di Leonardo Del Vecchio, l’ex commissario Consob Paolo Di Benedetto, che è consigliere di Cementir oltre che marito dell’ex ministro della Giustizia Paola Severino, e Diva Moriani, vice presidente Intek e amministratore delegato di Kme Group. Confermati, oltre a Caltagirone, il presidente Gabriele Galateri e l’altro vicepresidente Clemente Rebecchini. La lista di maggioranza conferma poi il nuovo numero uno Donnet, Lorenzo Pellicioli, Ornella Barra, Alberta Figari e Sabrina Pucci. Escono invece dal consiglio della compagnia Flavio Cattaneo, nuovo amministratore delegato Telecom Italia, e Jean René Fourtou, l’ex presidente di Vivendi, che era entrato nel board Generali nel 2013 al posto di Vincent Bolloré.

In base alle candidature presentate dal comitato dei gestori di Assogestioni si attende poi l’ingresso in consiglio di Roberto Perotti, professore di economia della Bocconi ed ex commissario alla spending review, e la conferma di Paola Sapienza. I fondi che hanno presentato le candidature sono titolari di oltre l’1,6% delle azioni ordinarie della compagnia.