Nella tappa di Kansas City (Usa) del “Purpose World TourJustin Bieber è scivolato finendo a terra sul palco mentre stava cantando la sua hit “Sorry“. Sul palcoscenico in quel momento dello show stava cadendo, infatti, una fitta pioggia artificiale che rendeva il pavimento davvero scivoloso. E i video pubblicati sui social lo dimostrano. Nonostante le grida di spavento delle fan, il cantante canadese si è subito rialzato e ha continuato a cantare come se nulla fosse successo. Ma un dettaglio della caduta non è passato inosservato: mentre l’idolo delle ragazzine di mezzo mondo è caduto, con il microfono che si è allontanato dalla bocca, la canzone è proseguita senza fermarsi. La domanda che sta così rimbalzando sui social è se Justin Bieber cantasse in playback o se semplicemente sono i coristi ad aver coperto il buco sonoro
(video tratto da Twitter)