Alta tensione nel quartiere di Bruxelles Molenbeek, dove la polizia ha vietato tutte le manifestazioni e marce di protesta. Ma alcuni gruppi di estrema destra anti-islam e quelli di sinistra sono scesi in piazza ugualmente con la polizia in assetto antisommossa. A farne le spese è stata una giovane musulmana che attraversava la strada quando un’auto ha forzato il posto di blocco fuggendo a tutta velocità e investendola. La donna ha riportato gravi ferite alla testa e fratture multiple. Le immagini sono state girate con i cellulari presenti sul posto. Alcuni testimoni parlano di ordigni incendiari a bordo dell’auto, e al volante ci sarebbero stati alcuni residenti di Molenbeek, il quartiere dove si è nascosto uno dei terroristi degli attentati di Parigi, Salah Abdeslam fino al suo arresto. Nel corso degli scontri, una quarantina di manifestanti sono stati arrestati