L’ex primo ministro russo e leader del principale partito d’opposizione Parnas, Mikhail Kasyanov di 58 anni, è stato coinvolto in uno scandalo a luci rosse dopo che la rete televisiva russa NTV, molto vicina al presidente Vladimir Putin ha diffuso un filmato in cui è stato sorpreso a letto con l’attivista e drammaturga inglese Natalia Pelevin, 39 anni, fortemente critica con l’attuale leadership russa e molto vicina al partito di opposizione russo Parnas. La Pelevin era stata coinvolta nei disordini avvenuti durante una manifestazione dell’opposizione in Piazza Bolotnaya a Mosca nel maggio del 2012, episodio dal quale era uscita indenne. Chi ci sia dietro le riprese che mostrano i due nell’intimità di una stanza d’albergo, non è chiaro, ma l’intento è evidente: mettere in difficoltà l’opposizione e gli alleati della colizione anti-Putin in vista delle prossime elezioni. Nessun commento da parte da parte di Kasyanov, mentre la Pelevin è intenzionata a intraprendere un’azione legale nei confronti di NTV. Il video, della durata di 40 minuti, ricorda molto da vicino lo scandalo nel 1999 in cui venne coinvolto il procuratore generale Yuri Skuratov, sorpreso in un appartamento a Mosca insieme a due prostitute e per il quale fu costretto alle dimissioni