NELLA MORSA TRA EGITTO E LIBIA: PER RENZI È L’ORA DELLA VERITÀ

Altro che collaborazione sul caso Regeni: solo 2 volte gli egiziani hanno incontrato gli italiani. “Sbarco” a Tripoli del governo Onu, ribelli pronti alla guerra. Domani il premier da Obama

TIRANNI A FIN DI BENE – L’editoriale di Marco Travaglio

Non si sa se fa più ridere o più piangere lo sbarco via mare a Tripoli del poderoso “governo libico di unità nazionale” imposto dall’Onu, capitanato da tal Fayez Al Serraj e subito rintanatosi nella base navale di Abusetta (potenza della toponomastica) “in attesa che sia garantita la sicurezza in un’altra sede a Tripoli”.

LA “FICTION” JIHADISTA: FAR SALTARE TUTTA BRUXELLES

Come nel film De Premier: obiettivo il primo ministro Michel, il Senato e la Camera. Di Leonardo Coen

MAFIA CAPITALE, LE INDAGINI ALLA CIECA DEI POLIZIOTTI “SPIE” DEL CECATO

Liberi da due anni e mezzo, c’è la targa dell’auto della questura. Di Ferruccio Sansa

MINACCE, SMS E SEGRETI: LE CONFESSIONI DI MARINO

“Un marziano a Roma”, il libro dell’ex sindaco che racconta i suoi due anni in Campidoglio. Di Giampiero Calapà

IL PENTITO DI MAFIA: “MATTARELLA PADRE ERA UOMO D’ONORE”

In una causa per diffamazione la difesa del cronista Caruso deposita un verbale in cui Di Carlo rivela: “Così me lo presentarono nel ’60”. Di Sandra Rizza

CONFINDUSTRIA, ELEZIONI STILE QUIRINALE PER EVITARE TRUCCHI

Corsa al fotofinish e pressioni. Per la prima volta nella storia della corsa al vertice di Viale dell’Astronomia la scheda verrà consegnata in un gazebo e lo scrutinio sarà pubblico. Di Nunzia Penelope

BOLLORÈ INCORONA CATTANEO, L’UOMO DI MEDIOBANCA

Ufficiale da ieri la notizia anticipata dal Fatto: l’ex dg Rai lascia il treno Italo a Dal Fabbro. Verso diarchia con Recchi. Di Giorgio Meletti

IL PIAVE MORMORAVA. PRIMA, ORA SE LO MANGIANO LE CENTRALI

Per produrre energia viene succhiato il 90% di acqua: adesso vogliono anche il resto. La resa in elettricità è poca, gli incentivi tanti. Di Ferruccio Sansa

GIANMARIA TESTA, IL TEMPO È PASSATO TROPPO PRESTO

È morto il cantautore degli ultimi. Aveva 57 anni. Di Andrea Scanzi

L’INTERVISTA – “LA GIORNATA PER ANTONIETTA È ANCORA OGGI PARTICOLARE”

Valeria Solarinoporta in teatro l’adattamento del film di Scola: “Con il rimpianto di non poterglielo mostrare”. Di Fabrizio Corallo

BANCHE, MUTUI, TRUFFE E VENDETTE AL CINEMA (MA SOLO ALL’ESTERO)

In “Desconoscido”, dello spagnolo Dani dela Torre, la storia di un bancario reo di pratiche fraudolente e di una vittima che diventa carnefice. Di Federico Pontiggia