Una torre del complesso residenziale Ajman One, a nord di Dubai, composto da 12 grattacieli, ha preso fuoco lunedì notte. Secondo il quotidiano Gulf News l’edificio è stato evacuato e non ci sarebbero vittime. Un video mostra le fiamme che ricoprono un lato della torre e folle di curiosi per le strade. “Siamo tutti molto turbati. Abbiamo perso tutto”, ha detto un pakistano che è corso giù per 19 piani con i suoi tre figli. Si tratta del secondo incendio in pochi mesi. La vigilia di Capodanno, aveva preso fuoco il 20esimo piano dell’hotel Adress Downtown, a un passo dal Burj Khalifa, il grattacielo più alto del mondo. Una persona è morta, 15 sono rimaste ferite. Un incidente analogo era avvenuto a febbraio 2015 nel più alto grattacielo della città