Noi avrei mai creduto che si grattasse i suoi giocattoli in mezzo ai presidenti della Repubblica, di Camera e Senato. Berlusconi lo facevo ben cafone, ma non così”. Umberto Pizzi racconta così i retroscena della foto mai venduta. “La proposi a Franco Bechis, direttore del Tempo. Mi guardò e disse: ‘Ma che sei scemo?’ (riprese e montaggio Paolo Dimalio e Samuele Orini)
Guarda la prima parta dell’intervista a Umberto Pizzi