Momenti di tensione in piazza Borsa, cuore di Bruxelles. Nonostante il divieto di scendere in piazza che ha portato all’annullamento della grande “Marcia contro la paura” in programma per oggi, un gruppo di circa 450 hooligan di estrema destra si è radunato nel luogo divenuto il memoriale per le vittime degli attentati del 22 marzo per manifestare contro il terrorismo.  La polizia belga, applaudita dai presenti, ha fatto ricorso agli idranti per disperdere i manifestanti