Lite furibonda tra l’eurodeputato leghista Gianluca Buonanno e il conduttore de La Zanzara (Radio24) David Parenzo. Il politico, parlando degli attentati di Bruxelles, si era già reso protagonista di un pianto a dirotto davanti alle telecamere di Canale5, senza tralasciare le sue invettive contro i profughi e gli immigrati. Parenzo ha obiettato sulla sincerità delle lacrime, contestando al leghista di aver messo in piedi una delle sue “pagliacciate”, agendo unicamente “a favore di telecamere”.

Da quel momento è stato un crescendo di accuse reciproche. Ha iniziato Buonanno accusando il giornalista di essere “un pervertito politico“, Parenzo ha replicato accusando l’interlocutore di essere “politicamente putrido”. Il battibecco è cresciuto fino ad arrivare ai “vaffa” e agli insulti più accesi da “stronzo” a “miserabile” passando per “coglione