Stabilito il quadro degli ottavi che andrà di scena tra poche ore alla Viareggio Cup. E non manca la prima sorpresa. Lascia anzitempo la competizione il Cagliari di mister Canzi che, nonostante abbia potuto disporre fin da subito di elementi chiave come Murgia e l’ex Juve Arras, in qualche modo certifica il periodo negativo che ha portato i sardi dalla prima alla quinta posizione in classifica nel girone B del Campionato Primavera, per effetto delle 4 sconfitte consecutive nelle ultime 5 gare. Per il resto confermate le previsioni di inizio torneo.

Nel girone 1 si qualificano Spezia e Inter. I nerazzurri nonostante la forte rivoluzione in rosa rispetto allo scorso anno, passano il turno ma cadono proprio nello scontro diretto contro i liguri per effetto delle 3 reti messe a segno dalla punta croata Filipovic, attuale capocannoniere con 4 gol insieme al compagno di squadra Okereke, al congolese Muzungu (prossimo avversario proprio dell’Inter con la sua Ujana) e alla punta bolognese Simone Saporetti. Spezia che affronterà il Livorno, secondo classificato nel girone 8, dietro un Toro estremamente convincente soprattutto dal punto di vista difensivo (0 gol subiti) e a punteggio pieno. Vedremo se sarà l’Empoli di Mutarelli a violare la porta difesa da Cucchietti, estremo difensore che in questa edizione sostituisce il titolarissimo – e probabile esordiente in A già da questa stagione – Andrea Zaccagno.

toro

Ma ancora meglio dei granata hanno fatto i ragazzi di Fabio Grosso. Anche la Juventus ha chiuso il girone 3 sempre a punteggio pieno e con la porta inviolata, ma rispetto ai cugini ha messo a segno 5 reti in più (9 in totale). La partita degli ottavi sarà tutta da seguire perché a sfidare i bianconeri ci sarà il Milan di Brocchi, ben 37 anni dopo l’ultimo precedente in quel di Viareggio.

juve

A punteggio pieno anche Atalanta, Genoa e virtualmente la Virtus Entella che ha terminato il girone 6 prima in testa, a pari punti con la Fiorentina di mister Guidi (prossima avversaria dei bergamaschi) a quota 6, ma che si è vista privare di 3 punti – nonostante le vittoria sul campo proprio contro la viola – a causa della violazione degli articoli 4 e 5 nel Regolamento ufficiale del Torneo. Entella che si troverà difronte gli argentini del Deportivo Camioneros (rivelazione di questa edizione) trascinati del classe ’98 Maldonado, mentre avversari dei giovani grifoni saranno i ragazzi rosanero di Giovanni Bosi, che potrebbe decidere di schierare a sorpresa il fresco esordiente stagionale in A Accursio Bentivegna.

Chiude la griglia degli ottavi il derby tra Sassuolo e Bologna, due squadre che quest’anno hanno già fatto vedere ottime cose in campionato e che in questa edizione della Viareggio Cup, potranno sicuramente rendere difficile il cammino delle favorite, ma anche ambire ad un risultato di prestigio, facendo affidamento sulla forza del collettivo.

Foto tratte dal sito ufficiale del torneo