Sono state presentate, presso il Compartimento Polizia Stradale di Roma, le nuove auto BMW 320d Touring e moto (R 1200 RT e F 700 GS) che la Polizia di Stato ha acquistato dall’azienda bavarese con l’intento di rinnovare il proprio parco veicoli.

Si tratta di 278 automobili e 240 motociclette che andranno in dotazione alla Polizia Stradale e alle Questure per il controllo del territorio. Sono, come logico, veicoli dotati di una tecnologia particolare. Nello specifico, le principali novità di equipaggiamento della Bmw 320d Touring riguardano soprattutto il pannello luminoso abbattibile a messaggio variabile collocato sul tettino, che fornisce notizie utili all’utenza, ed il tablet di bordo, che consente di ottenere in tempo reale informazioni su veicoli e persone grazie al collegamento con le banche dati delle forze di polizia, e di trasmettere dati e comunicazioni alla Sala Operativa.

Il veicolo è inoltre dotato di una telecamera ad alta definizione che permette di effettuare riprese su strada, utili per la ricostruzione di incidenti stradali o come supporto in attività operative ed investigative. E’ anche presente un sistema di geolocalizzazione che consente alla Sala Operativa di verificare costantemente la posizione delle pattuglie utilizzando la cartografia digitale.

Novità anche per le motociclette: con la fornitura delle BMW R 1200 RT il motore dei mezzi in dotazione passa da una cilindrata di 850 cc all’attuale 1200 cc, con diversi accorgimenti di design nella carenatura e nei complementi di equipaggiamento.