“Abbiamo iniziato un progetto per garantire ai pazienti trattamenti a base di cannabis ed al contempo vogliamo creare una piattaforma con informazioni condivise per tutti i professionisti della sanità”. Il dottor Mariano García Palau racconta così la nascita di Kalapa Clinic a Barcellona, la prima clinica spagnola che offre trattamenti specializzati a base di cannabis. “Per ora abbiamo circa 400 pazienti con diverse patologie che soffrono di dolori cronici, come alleviare i dolori dei pazienti oncologici e speriamo che la cannabis sia regolamentata definitivamente per eliminare qualsiasi barriera tra medico e paziente. Fare in modo, in sostanza, che gli stessi pazienti abbiano accesso ad un prodotto legale e sicuro”. Alla Spannabis 2016, la fiera della cannabis più grande d’Europa che ha da poco chiuso la 13esima edizione, oltre ad una grossa rappresentanza di aziende che si dedicano alla cannabis ricreativa ed ai prodotti per la coltivazione, hanno trovato posto anche stand dedicati alla cannabis medica ed al lato scientifico del settore. La Fundación CANNA è un ente senza scopo di lucro, nato dall’azienda olandese CANNA, leader mondiale nella produzione di nutrimenti per le piante, che effettua e patrocina studi scientifici per poter offrire una corretta informazione ai consumatori sulla marijuana che utilizzano. “L’anno scorso – ha raccontato al ilfattoquotidiano.it Iñaki García, direttore tecnico di laboratorio della fondazione – abbiamo realizzato uno studio per capire che tipo di microrganismi contenessero i campioni di cannabis dei club in Spagna, quest’anno vogliamo invece realizzare uno studio per capire la qualità del prodotto in relazione al fatto che non contenga pesticidi o altri contaminanti”