Il deputato Roberto Giachetti, candidato (renziano) sindaco di Roma del Partito democratico, che da ex radicale vanta nel suo curriculum grandi battaglie referendarie, di fronte all’indicazione del suo partito di astenersi dal voto del prossimo 17 aprile nel giorno del referendum sulla durata delle concessioni sulle trivellazioni, si astiene anche dal rispondere alle domande sul tema. “Rispondo a domande su Roma“. “Il Pd è in una crisi insanabile secondo Enrico Letta? Questa mattina non ho letto i giornali, quindi non so che dirvi” continua il candidato per il Campidoglio presente alla kermesse ‘Il cantiere dei moderati ‘ a Roma. Preoccupato per la campagna elettorale di Roma? Chiedono i cronisti. “Assolutamente no, sono determinato. Vado avanti” chiosa Giachetti