MANETTE AL NAZARENO. VERDINI E CONFALONIERI, I SUPPORTER BERLUSCONIANI DEL PATTO DI RENZI
A Denis, architrave della maggioranza al Senato e coautore del ddl Boschi, 2 anni per corruzione in primo grado nello scandalo dell’appalto truccato per la Scuola dei Marescialli a Firenze. Ai capifila didell’ala dialogante di Mediaset col governo, 14 mesi in appello per frode fiscale. Pena ridotta grazie ai nuovi tetti della legge Renzi. Di Gianni Barbacetto e Davide Vecchi

IL RICOSTITUENTE – L’editoriale di Marco Travaglio
Forse, alla notizia della condanna a 2 anni in primo grado del senatore Denis Verdini per corruzione, i nostri lettori si attenderanno il commento che sempre facciamo in questi casi: e cioè che in un paese men che decente il senatore in questione, pur protetto dalla presunzione di non colpevolezza fino a condanna definitiva, si ditmetterebbe dal Parlamento e tenterebbe di farsi assolvere in appello

QUELLO STRANO AMORE TRA MATTEO&DENIS CHE VUOL DIRE FIDUCIA
Per il governo del giglio magico, l’ingresso dei verdini ani in maggioranza si fa ma non si dice. Di Fabrizio D’Esposito

TRIVELLE, PD COME CRAXI E RUINI: “NON VOTATE, ANDATE AL MARE”
Il partito si astiene ed è contro le sue stesse regioni che invitano i cittadini a votare Sì. Di Virginia Della Sala

LEGGI E NOMINE: ECCO COME SI SMONTA UN REFERENDUM
Norme che aggirano o contraddicono il voto, funzionari nei posti chiave che provengono dal settore privato: se lo fai notare, però, Renzi & Co s’arrabbiano. Di Marco Palombi

L’INTERVISTA – VERDONE: “UN SACCO BRUTTA, ROMA È IN RIANIMAZIONE”
L’autore e regista: “La città è tornata al Medioevo, chiunque vinca le elezioni –  in lizza sono così tanti che sembrano una squadra di calcio – deve sapere che stiamo all’ultima spiaggia”. Di Malcom Pagani

IL GIUDICE STOPPA IL GIOCO SPORCO DI LULA E ROUSSEFF
Il Brasile s’infiamma con la nomina, subito sospesa, di Lula alla guida della Casa Civil (di fatto, diventa il capo gabinetto del governo). DiGiuseppe Bizzarri

BUONO! CANAVACCIUOLO: FATICA, FAMIGLIE E PESCE DI MARE
Uno dei cuochi che sono diventati negli ultimi anni anche noti volti tv. E pensare che Antonino, quando aveva 23 anni si buttò con la moglie Cinzia nell’avventura di Villa Crespi a Orta San Giulio, voleva mollare

VATILEAKS, CHAOUQUI: “ORA PARLO IO”
Udienza fissata il 6 aprile. La pierre: quella notte a Firenze, Baldami fece una confessione. Rivelo i dettagli. Di Valeria Pacelli