Sono stati rintracciati in Moldavia i dipinti trafugati il 19 novembre scorso dal museo di Castelvecchio, a Verona, mentre una dozzina di persone, tra cui la guardia giurata in servizio quella sera, sono state arrestate. Nel video diffuso dalle forze dell’ordine si vede l’irruzione di tre persone nel museo, armate e col viso coperto, che in circa un’ora hanno portato via sei opere di Tintoretto, una di Rubens, una di Mantegna, una di Pisanello, una di Jacopo Bellini e un’altra di Giovanni Bellini, più altre sei di autori minori, per un valore stimato attorno ai 20 milioni di euro. Nelle immagini anche l’arrivo e la fuga delle auto coinvolte, oltre ad alcune intercettazioni seguite dagli investigatori per individuare i responsabili, arrestati nell’ex repubblica sovietica e a Verona. Figure centrali per le indagini il vigilante e la compagna del fratello, di origine moldava, che avrebbe svolto un ruolo di coordinamento