Tensione al teatro Augusteo di Napoli, alcuni sostenitori di Antonio Bassolino hanno allontanato con urla e spintoni quattro ex operai della Fiat di Pomigliano. Le ex tute bianche, che lavorano a una lista per le amministrative di Napoli, hanno inscenato una protesta vestiti da pulcinella con sacchetti di spazzatura alla mano, simbolo dell’emergenza rifiuti che loro attribuiscono all’ex governatore della Campania. Dall’interno del teatro, dove stava per iniziare una convention e ancora era atteso l’arrivo di Bassolino, alcuni sostenitori dell’ex sindaco hanno caricato gli operai. La rissa è stata poi sedata dall’intervento della polizia