Litigio in piena notte per Fedez, che viene trasportato in ospedale a Milano dopo una lite col vicino di casa, di 41 anni. Sembra che la situazione abbia iniziato a scaldarsi a causa della musica troppo ad alto volume che proveniva dall’appartamento del rapper. Il dirimpettaio avrebbe bussato alla porta del cantante, nel cui appartamento era in corso una festa, verso le 6 di questa mattina: “La musica mi sta disturbando”. Nel giro di poco, però, la discussione sarebbe sfociata in una vera e propria rissa.

Stando alle prime informazioni, la rissa avrebbe causato un trauma alla mandibola di Fedez, al quale è stata data una prognosi di 15 giorni. Il vicino avrebbe subito invece un trauma facciale con conseguente prognosi pari a 10 giorni. Ancora da chiarire chi dei due avrebbe sferrato il primo colpo.

Entrambe le parti decideranno di sporgere denuncia – secondo quanto riporta l’Ansa – ma al momento non risultano atti ufficiali. Fedez è stato trasportato all’ospedale San Paolo per medicare il trauma alla mandibola, mentre il vicino di casa al San Carlo. A seguito delle medicazioni entrambi sono stati dimessi e le loro condizioni non sono gravi.

Questo un post apparso stamane su uno dei profili Instagram di Fedez, seppur non quello ufficiale.

Fede che va in ospedale perché @dennylahome gli ha dato un pugno nell’occhio-Fede

Una foto pubblicata da Official Fan Page Fedez (@_thereal_fedez_) in data: