Ha nascosto una bambina di quattro anni in un bagaglio a mano e ha volato dalla Turchia a Parigi, dove però è stata bloccata dalla polizia. Così una donna ha cercato di portare in Francia una piccola haitiana di cui aveva chiesto l’adozione.

Secondo i media francesi, che riportano la notizia, la richiesta non aveva avuto esito positivo ma la donna aveva comunque lasciato Haiti, dove si trovava per l’adozione, con la bambina, verso Istanbul. Qui, accompagnata dalla piccola, è stata bloccata dalle autorità a causa di alcune irregolarità nei documenti: la donna allora ha comprato un altro biglietto e ha nascosto la bimba in una borsa. In questo modo ha superato i controlli ed è riuscita a salire sull’aereo diretto in Francia.

Una volta a bordo ha nascosto la bambina ai piedi del sedile, coprendola con una coperta. Durante il viaggio però le richieste della piccola di andare in bagno hanno attirato l’attenzione di alcuni passeggeri che, dopo averla notata, hanno avvertito gli assistenti di volo. Una volta atterrati a Parigi la donna è stata fermata dalle autorità e trattenuta per controlli. Non è la prima volta che cerca di partire con la piccola: il 27 febbraio aveva tentato di imbarcarsi dalla Turchia verso la Bulgaria senza però riuscirci.