L’incidente risale a una decina di giorni fa, ma le immagini sono state diffuse soltanto in queste ore. Una Google car, l’auto a guida autonoma, si è scontrata con un autobus di linea in una strada della Silicon Valley, proprio vicino la sede della società di Mountain View e la cosa ha sollevato ulteriore clamore. Ma l’attenzione è massima per un altro particolare: nei precedenti 16 incidenti causati da una sua auto (in 6 anni di test e oltre 3 milioni di km percorsi), Google aveva sempre declinato ogni responsabilità. Mentre per questo tamponamento, il colosso per la prima volta ha accettato “almeno una parte di responsabilità per la collisione”. In particolare, non ci sono stati feriti e dal rapporto arrivato sui tavoli del “California Department of Motor Vehicles” (leggi) si capisce solo che la dinamica è stata molto complicata e forse è stato proprio questo a mandare in tilt il computer dell’auto