Erano specializzati in colpi alle tabaccherie della Capitale. I carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno sgominato la banda, composta da 5 persone, quasi tutte originarie dell’est europeo, a cui hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Roma con l’accusa di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti. E’ di quasi 200 mila euro il bottino accumulato dalla banda, contanti, tabacchi, valori bollati, ricariche telefoniche e biglietti “gratta e vinci