Polemica infuocata tra il deputato Pd, Gennaro Migliore, e Roberto Zancan, il proprietario della gioielleria a Ponte di Nanto (Vicenza), dove il benzinaio Graziano Stacchio un anno fa ferì mortalmente uno dei nomadi che stavano rapinando l’esercizio commerciale. Ospiti de L’aria che tira, su La7, i due protagonisti dell’acceso scontro si confrontano sul tema della legittima difesa. A innescare la scintilla è il senatore della Lega Gian Marco Centinaio, che dichiara: “Se tu entri nel cuore della notte a casa mia, entri in verticale ed esci in orizzontale. Punto“. Migliore gli dà del “pistolero” e il parlamentare del Carroccio ribatte: “Sì, parla l’obiettore di coscienza. Anzi, don Abbondio“. “Sì, sono anche un obiettore di coscienza” – replica il deputato dem – “La questione della legittima difesa va decisa da un giudice. Dobbiamo liberarci da questa idea, secondo cui ciascuno si regola come vuole”. Migliore afferma la necessità di fermare i crimini predatori e il gioielliere veneto ribatte: “Il problema è che non sta succedendo, perché questi qua sono tutti pluripregiudicati a piede libero, armati con armi da guerra e liberi di delinquere. Adesso mi spieghi lei perché“. “Ma io non le posso dare una spiegazione” – risponde Migliore – “la devono dare i giudici“. “Come lei, tanti altri non ci danno una spiegazione” – ribatte Zancan – “e intanto il problema resta a noi”. Migliore si spazientisce e sbotta: “Va bene, faccia lei. Non farà politica, ma su questo tema sta facendo una campagna. E’ la quinta volta che ci troviamo insieme in tv”. “A me sembra che lei viva in un altro pianeta“, controbatte il gioielliere. La gazzarra va avanti per altri minuti, Zancan si irrita e Migliore si inalbera perché più volte interrotto dal suo interlocutore: “Io conosco questo caso solo per esperienza televisiva, non ho letto le carte. Noi dobbiamo essere gente seria. Non è che all’interno della televisione si fanno i processi con l’accusa e la difesa“. Poi accusa la Lega di fare demagogia e afferma: “Nel corso degli ultimi 2 anni sono diminuite le rapine e, ahimè, sono aumentati i furti in casa”. “Sono tutte balle“, commenta Zancan. E Migliore perde le staffe: “Ma tutte balle che? Io dico solo la verità! Lei può dire quello che vuole, io parlo di dati“. “Lo sai benissimo che sono cavolate“, rincara Centinaio. “E’ inutile che usiate termini volgari per nascondere la vostra ignoranza” – ribatte Migliore – “E lo dico a quello della Lega, che, come al solito, su questo ci vuole lucrare qualche votarello