Accanto alle novità di prodotto, sullo stand Fiat a Ginevra c’è anche spazio per una showcar molto particolare: la Kung Fu Panda. La vettura sarà battuta all’asta e i proventi devoluti alla Conservation International, associazione che si occupa di preservare l’habitat naturale dei panda. L’idea nasce anche per accompagnare il debutto nelle sale cinematografiche del terzo episodio del film di animazione della Dreamworks.

Gli interni dell’auto sono reinterpretati da Alcantara, che ha personalizzato i sedili alternando al bianco della seduta centrale il nero dei fianchi, alternanza che si ritrova anche nel volante. C’è poi il nero del pomello del cambio in contrasto col bianco dei pannelli portiera. L’ispirazione? Ovviamente, la “livrea” del protagonista Po.