Filmata nuda nella sua camera d’albergo da uno stalker e il video divulgato in rete. Un fatto che la giornalista sportiva americana Erin Andrews ha dovuto ripercorrere in aula di tribunale nel processo contro il pericoloso molestatore che si tiene a Nashville (Usa). “Mi sono sentita umiliata, la mia carriere è finita” dichiara in lacrime la Andrews davanti al giudice. Nel 2008 Michael David Barret filmò la reporter di Fox Sports nella sua camera d’albergo a Nashville in un momento d’intimità