I dati diffusi oggi dall’Istat certificano che il governo ha mantenuto gli impegni di finanza pubblica e che la crescita c’è“. Così il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan nel corso della presentazione dei risultati dell’attività dell’Agenzia delle Entrate nel 2015. “I dati Istat ci dicono che il Pil è cresciuto dello 0,8% – ha sottolineato – un dato molto vicino alla previsione che da tempo era stata formulata dal governo. Ci dicono che l’indebitamento netto è del 2,6% del Pil, esattamente l’impegno previsto. Che il debito si è praticamente stabilizzato, premessa fondamentale perché nel 2016 possa iniziare a scendere”. Padoan poi conclude: “I dati sull’occupazione sono estremamente incoraggianti. Traggo la conclusione che la strategia del governo deve andare avanti lungo le linee che sono state prese”