“AGGANCIAMO SUBITO ALFANO, PRIMA CHE VADA IN VACANZA”
Scandalo al Viminale: le intercettazioni sul prefetto anti-Crisafulli rimosso. Di Gianni Barbacetto, Antonello Caporale, Marco Lillo e Giuseppe Lo Bianco

UNA BREVE IN CRONACA – L’editoriale di Marco Travaglio
Non s’era mai visto, nella pur disonorevole storia della Seconda Repubblica, un ministro dell?Interno inquisito alla magistratura. L’unica eccezione fu Beppe Pisanu, responsabile del Viminale del secondo governo B. iscritto nel registro degli indagati nel 2006 come “atto dovuto”.

NOI, SENZA DIRITTI: I FIGLI STRALCIATI CON LA CIRINNÀ
Le storia delle famiglie che lo stato non vuole. Di Paola Zanca

FATTE LE UNIONI, LA GUERRA SI SPOSTA SULLE ADOZIONI
Si parte alla Camera, mercoledì il gruppo del Pd discuterà di come riformarle. Di Wanda Marra

ALTRO CHE LOTTA AL LAVORO NERO, NASCE IL PRECARIATO DEI VOUCHER
I numeri della Uil. Il governo ne ha incentivato l’uso nel decreto del Jobs Act. La prima analisi sui buoni da 10 euro conferma i sospetti: servono solo ad avere massima flessibilità. Di Stefano Feltri

ROUHANI IL “RIFORMISTA” E LA GENERAZIONE X AL VOTO
Affluenza record di giovani alle urne in Iran per queste elezioni venute poco dopo l’accordo con gli Usa sul nucleare. Di Roberta Zunini

IL PETROLIO BASSO AFFONDA L’ENI CHE SPERA NELL’EGITTO
Conti 2015 in pesante rosso ma viene confermato il dividendo (che serve al Tesoro) e il mercato reagisce bene. Sempre più cruciale in mega giacimento di Zohr. Di Stefano Feltri

LEGA & DENTIERE, PRESO IL MAGO DELLE SOCIETÀ ESTERE
Arrestato negli Usa Lorussi, che avrebbe “lavato” soldi per Rizzi (braccio destro di Maroni). Dal Lussemburgo agli Usa: la rete delle scatole cinesi. Di Davide Milosa

B. & LAVINIA, LA PASCALE LEGGE IL FATTO E DISTRUGGE UN QUADRO
Notte di urla e litigi ad Arcore. Al lavoro l’avvocato Ghedini. Di Alessandro Ferrucci

ATTENTO LEO, VINCI L’OSCAR E TI ROVINI LA CARRIERA
Domani verrano consegnate le mitiche statuette. Di Caprio è il favorito per ottenere quella di miglior attore. Di Carlo Antonio Biscotto

COLPO INFANTINO ALLA FIFA, SCONFITTO LO SCEICCO FAVORITO
Tutti davano per certa l’elezione di Al Khalifa, invece il successore di Sepp Blatter sarà il braccio destro di Platini. Ora aspettiamoci il Mondiale a 40 squadre. Di Luca Pisapia