Il Movimento 5 Stelle della Lombardia ha dato vita ad un flash mob per ribadire la richiesta di dimissioni all’indirizzo del presidente della Regione Roberto Maroni: “Non ha saputo scegliere i suoi collaboratori, hanno arrestato un assessore alla sanità e ora il principale estensore della riforma sanitaria. Maroni deve andare a casa”. I consiglieri regionali si sono dati appuntamento sotto al Pirellone dove è simbolicamente arrivato anche un furgone per i traslochi e sono state distribuite delle finte banconote da 500 euro con l’effige di Maroni  di Alessandro Madron